Programma | L’architettura può essere poesia? | Open Zona Toselli | Arte dell’Architettura | Siena ~ 2015

 architettura poesia personaggi17

Open Zona Toselli | Arte dell’Architettura | Siena ~ 2015

L’architettura può essere poesia?
Ciclo di talk con poeti e architetti

CasaNova Arredo Contemporaneo
9/10 ~ 6/11 ~ 20/11 | ore 18

Pinacoteca Nazionale di Siena
16/10 | ore 17

I poeti: Alessandro Fo, Giacomo Magrini, Antonio Prete, Matteo Pelliti, Goffredo Serrini (architetto e poeta)

Gli architetti: Carlo Nepi, Augusto Mazzini, Riccardo Butini, Alessandro Bagnoli, Paolo Mazzini (architetto e poeta) e l’artista Marcello Aitiani.

Moderano gli incontri Marina Gennari e Francesco Ricci.

Letture di Rita Ceccarelli

4 serate-talk dove poeti ed architetti parleranno di poesia, prosa e architettura, con lo scopo di “scambiare i ruoli” fra l’architetto che parla di poesia e il poeta di architettura con l’inversione delle parti che sarà il pretesto per parlare di arte a 360 gradi.

PROGRAMMA SERATE

9 ottobre
Casanova arredo contemporaneo – Viale Toselli a Siena
ore 16,30 opening Ho mulini di idee – opere, oggetti, progetti, testi e installazioni di poeti e architetti
Ore 18 Talk
protagonisti:
Alessandro Fo, Goffredo Serrini e Augusto Mazzini
legge Rita Ceccarelli
moderano Francesco Ricci e Marina Gennari
Interventi musicali di Kevin Mucaj (Violino), J.S. Bach, partite per solo violino
degustazione prodotti del territorio

16 ottobre
Pinacoteca Nazionale di Siena, Via di San Pietro 29, Siena
Ore 17,30 – 19,30
Augusto e Paolo Mazzini, Alessandro Bagnoli, Goffredo Serrini, Alessandro Fo, Antonio Prete, Marcello Aitiani, Matteo Pelliti e Giacomo Magrini
legge Rita Ceccarelli
moderano Francesco Ricci e Marina Gennari
interventi musicali a cura di Irene Maggio (violino), Joseph Nowell (Piano)
Sonata per violino e pianoforte in fa maggiore op. 24 “La primavera”, L. V. Beethoven
degustazione prodotti del territorio

6 novembre
Casanova arredo contemporaneo – Viale Toselli 25 a Siena
Ore 18
protagonisti:
Paolo Mazzinii, Alessandro Bagnoli, Marcello Aitiani e Antonio Prete
legge Rita Ceccarelli
moderano Francesco Ricci e Marina Gennari
degustazione prodotti del territorio

20 novembre
Casanova arredo contemporaneo – Viale Toselli 25 a Siena
Ore 18
protagonisti:
Carlo Nepi, Riccardo Butini, Matteo Pelliti e Giacomo Magrini
legge Rita Ceccarelli
moderano Francesco Ricci e Marina Gennari
interventi musicali di Kevin Mucaj (Violino), J.S. Bach, una selezione della Suite per violoncello, trascrizione per violino.
degustazione prodotti del territorio

L’ingresso a tutti i talk è gratuito

Evento su FaceBook

Evento su Google+
_____________________________

L’architettura può essere poesia? è il titolo di un evento organizzato da Open Zona Toselli e da CasaNova.

Open Zona Toselli è un progetto che si occupa di arte contemporanea, architettura, poesia, musica e cultura. Nasce dall’idea di inserire “l’arte” (musica, arti visive, letteratura, poesia) in un contesto espositivo alternativo cioè nei locali commerciali e/o artigianali della periferia senese.
Dall’inizio del 2015 Open Zona Toselli si è dedicata all’architettura contemporanea ed ha intitolato questa rassegna di eventi “Arte dell’architettura” inserita nel programma Siena 2015 Capitale Italiana della Cultura.
Il prossimo progetto all’interno di questa rassegna partirà il 9 ottobre 2015 e avrà il titolo: L’architettura può essere poesia? [Il titolo è stato preso da una conferenza tenuta da Carlo Scarpa all’Accademia delle Belle Arti di Vienna nel 1976 che cita questa frase di Frank Lloyd Wright, pronunciata in una conferenza a Londra.] e si articolerà in 4 serate-talk dove poeti ed architetti parleranno di poesia, prosa e architettura, con lo scopo di “scambiare i ruoli” fra l’architetto che parla di poesia e il poeta di architettura con l’inversione delle parti che sarà il pretesto per parlare di arte a 360 gradi.

Una serata si svolgerà nelle stanze della Pinacoteca Nazionale di Siena (16 ottobre), gli altri incontri saranno organizzati presso i locali dello show-room Casanova Arredo Contemporaneo in Viale Toselli 25 a Siena (il 9 ottobre e il 6 e il 20 novembre).
Inoltre ci saranno degli interventi musicali dove si alterneranno Irene Maggio (violino), Joseph Nowell (Piano) e il solista Kevin Mucaj.

Gli incontri termineranno con la degustazione di prodotti offerti da produttori locali: Azienda Agricola Biologica Il Pereto di Rapolano Terme con degustazioni preparate con i prodotti dell’azienda, il Birrificio Agricolo delle Crete Senesi La Stecciaia di Rapolano Terme, l’azienda dolciaria Masoni Pietro Srl di Colle val d’Elsa con i suoi dolci tipici della tradizione senese, l’Azienda Agricola Montechiaro di Alessandro Griccioli a Castelnuovo Berardenga, con una degustazione dei suoi vini Terre della Grigia e l’Azienda agricola biodinamica Il Leccio con i suoi prodotti orticoli a km zero in località Costalpino (SI).

La programmazione dei talk si pone all’interno di Verso, settimana di arte e architettura contemporanea – che va dal 10 al 17 ottobre 2015 nelle sale del Santa Maria della Scala – come evento esterno ed anche a cavallo della Giornata del contemporaneo del 10 ottobre (http://www.amaci.org/gdc) con l’opening programmato per il 9 ottobre della mostra Ho mulini di idee* con una serie di installazioni realizzate da architetti e poeti presso Casanova arredo contemporaneo in Viale Toselli 25 a Siena.

_____________________________

Ho mulini di idee*

Opere, oggetti, progetti, testi e installazioni di poeti e architetti
9 ottobre – 20 novembre 2015
Casanova arredo contemporaneo, viale Toselli 25, Siena

www.casanova-siena.it

*[Angelo Maria Ripellino rivolgendosi ai suoi studenti: “ho mulini di idee, di piani, di progetti, da svolgere con voi, perché voi siate più “miei” e continuiate questo taglio del bosco, questo rinnovamento, questo sterminio dei luoghi comuni”]

CasaNova arredo contemporaneo, ospita nel suo show-room “Ho mulini di idee”, un’esposizione di oggetti-simbolo dei protagonisti che partecipano ai talk.
Questa esposizione nasce da una selezione di oggetti, di spazi fisici o immaginati, da decaloghi o da alcuni avvenimenti che gli autori hanno utilizzato (ed utilizzano) per innescare quel processo creativo che trasformerà l’idea poco dopo, in un progetto vero e proprio.
Come nasce un’idea?
Forse l’idea riaffiora come una serie di fotogrammi fuori fuoco oppure può fremere impaziente in attesa di essere utilizzata.
Viene in mente la GU (Grammatica Universale) di Noam Chomsky e chissà se queste idee non siano davvero allo stato embrionale nel profondo di noi, nel nostro DNA pronte ad uscire e materializzarsi stimolate da eventi esterni.
A noi interessa appena l’istante prima del Big-Bang e quello che serve per rappresentarlo e con l’ esposizione di queste installazioni si prova – non senza essere certi della difficoltà dell’impresa – a fissare questo invisibile confine che sia un racconto o una serie di narrazioni oppure un talismano magico dalla forza creatrice ed erotica.
“Ho mulini di idee” si può definire, a questo punto, come una sorta di laboratorio, uno spazio propedeutico per “comprendere” l’autore che si mette a nudo e che ci svela la sua kriptonite.
Niente di ciò che esposto è in vendita, perché sono e debbono restare oggetti-simbolo, patrimonio indissolubile dell’autore, artefice-creatore della propria idea.

_____________________________

Altri eventi Open Zona Toselli

Domenica 11 ottobre nell’ambito di Verso, settimana dell’arte e dell’architettura contemporanea, dalle ore 16, Alvin Curran – Lo spazio diventa spartito dirigerà 4 diverse bande cittadine che partendo da 4 luoghi diversi della periferia senese confluiranno tutte in piazza del Campo per il concerto finale.

Continua fino al sabato 17 ottobre la mostra della Tuba sospesa di Alvin Curran,  innerroom, presso la Fusi&Fusiin via Guccio di Mannaia 15 a Siena.

_____________________________

I talk sono nel programma Siena 2015 Capitale Italiana della Cultura
Con il patrocinio del Comune di Siena, dell’Ordine degli Architetti di Siena e dell’Associazione Arte dei Vasai Onlus della Nobile Contrada del Nicchio
Con il contributo di Terre Cablate, Siena (http://www.terrecablate.it) e di Estra Spa (www.estraspa.it)

Con la collaborazione del LitBlog di poesia Poetarum Silva (http://poetarumsilva.com)

Organizzazione a cura di Alessandro Bellucci e Maria Gargano

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Comments are closed.

Powered by WordPress. Designed by Woo Themes